×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 562

L'acquario di Barrile Silvio - 1° allestimento

Vota questo articolo
(1 Vota)

 

Passiamo alla descrizione del mio acquario.......

La mia vasca: misura 120x40x50

Filtro: interno caricato solo da un litro di cannolicchi (Siporax) alimentato da una pompa  Maxi-jet 950 l/h.

Sump: autocostruita di 40 litri con pompa di risalita Sacem 2500 l/h.

Overflow: autocostruito

Schiumatoio: SeaClone  alloggiato in Sump alimentato da una Maxi-jet 1000 l/h e attivo 24 ore su 24.

Refrigeratore: Resun 450 alimentato da una pompa Askoll 1400 l/h (alloggiata in Sump) che mi permette di mantenere costante la temperatura della vasca a 18° in inverno e 20 ° d'estate. In passato non avendo un refrigeratore con l'arrivo dell'estate mi era quasi impossibile mantenere in vita invertebrati e pesci.

Il movimento dell'acqua: è garantito dal flusso di uscita del filtro interno e da quello di risalita della Sump e inoltre ogni 6 ore si attiva una pompa Maxi-jet 1000 l/h .

Fondo: sabbia corallina di granulometria media-grossa

La vasca è illuminata: da un neon Blue Moon e da un Acquastar entrambi da 30 watt per 12 ore al giorno attivati da un timer digitale dalle 8:30 alle 20:30. Alle 20:30 si attiva con un altro timer una luce lunare autocostruita fino alle 8:30 che crea una visione notturna molto suggestiva.

L'arredamento: è costituito da 25 Kg di rocce vive prese nello Stretto di Messina.

Cambi d'acqua: effettuo un cambio ogni 2 settimane di circa 40 litri utilizzando esclusivamente acqua prelevata a mare.

Manutenzione: effettuo ogni  settimana la pulizia della lana del filtro mentre le spugne in modo alternato ogni 4 mesi per garantire una buona flora batterica. Per il vetro frontale e laterale una calamita o eventualmente una lametta con manico quando è necessario.

Alghe: Caulerpa prolifera, Caulerpa taxifolia, Caulerpa, Racemosa e altre alghe che  ogni tanto si fanno vedere sulle rocce.

Invertebrati: Actinia Equina, Halocynthia  Papillosa, Microcosmus Vulgaris, Astroides Calycularis, Cladocora Caespitosa, Ophidiaster Ophidianus, Asterina gibbosa, Astropecten Spinulosus, Spirographis Spallanzani, Protula Tubularia, Dardanus Arrossor, Patella caerulea, Monodonta Turbinata, Lysmata Seticaudata, Sphaerechinus Granularis.

Pesci: Diplodus Vulgaris , Chromis Chromis, Coris Julis, Thalassoma Pavo, Tordo Verde, Serranus Cabrilla.

  

 

Letto 9151 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti