Quale fondo per un mediterraneo??

  • Kry84
  • Avatar di Kry84 Autore della discussione
3 Anni 8 Mesi fa #194 da Kry84
Kry84 ha creato la discussione Quale fondo per un mediterraneo??
Buonasera a tutti, ho visto con molto piacere che nel vostro sito sono trattati molti argomenti sull'acquario marino mediterraneo, purtroppo poco diffuso e non molto gettonato tra gli acquariofili. Sto allestendo una vasca di circa 200 litro e vorrei chiedervi cortesemente un consiglio sulla sabbia da utilizzare per il fondo. Mi consigliate di prelevare la sabbia direttamente in mare o posso prendere tranquillamente quella nella spiaggia o meglio ancora quella sulla battigia dove arrivano le onde? Il mio negoziante di fiducia mi ha consigliato di prendere quella viva corallina perché molto più adatta e pulita rispetto a quella prelevata in natura. Ragazzi cosa mi consigliate ?? chiaramente vorrei risparmiare e avere sempre buoni risultati.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Bampupi
  • Avatar di Bampupi
3 Anni 8 Mesi fa #199 da Bampupi
Bampupi ha risposto alla discussione Quale fondo per un mediterraneo??
Sarà che mi fido ciecamente del mio negoziante, io seguirei i suoi consigli anche perché così sei veramente sicuro della provenienza non inquinata dei materiali

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Geronimo
  • Avatar di Geronimo
3 Anni 8 Mesi fa #203 da Geronimo
Geronimo ha risposto alla discussione Quale fondo per un mediterraneo??
Se puoi prendi la sabbia direttamente a mare, sempre se la tua zona non è inquinata.
Per esperienza personale i negozianti cercano di curare i loro guadagni.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Paolo76
  • Avatar di Paolo76
3 Anni 8 Mesi fa #204 da Paolo76
Paolo76 ha risposto alla discussione Quale fondo per un mediterraneo??
in parte ha ragione ma ci sono anche molti negozianti disponibili e interessati al cliente. Il fondo può tranquillamente allestirlo con materiali prelevati direttamente in natura purché la zona sia pulita e lontana da fonti inquinanti. Purtroppo in Italia queste zone si contano sulle punte delle dita e forse per questo il tuo negoziante ti ha dato questo consiglio.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.170 secondi