×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 562

Euphyllia sp.

 

Euphyllia

Nome scientifico - Euphyllia sp.

Phylum - Celenterati

Classe - Antozoi

Ordine - Sclerattinie

Famiglia - Caryophylliidae

Specie più comuni - Euphyllia divisa; Euphyllia glabrescens; Euphyllia paraancora;  Euphyllia paradivisa; Euphyllia paraglabrescens; Euphyllia yaeyamaensis

Distribuzione geografica -Oceano Pacifico e Indiano; Mar Rosso

Descrizione - Corallo dal tronco calcareo da cui dipartono grossi polipi. La colorazione, a secondo della specie, varia dal grigio-marrone al verde intenso con una macchia bianca all’estremità dei singoli polipi.

Ambiente - Per garantire il corretto movimento dei polipi, l’Euphyllia dovrà essere posizionata in una zona con un buon movimento dell’acqua ma non troppo intenso. Necessità una buona illuminazione.

Caratteristiche dell’acqua - PH 8,1-8,3; kh 9-13; Calcio 400-450; Temp. 23°26°

Densità - 1021-1023

Alimentazione - Si nutre con prodotti specifici per coralli, artemia salina e zooplacton.

Comportamento - I polipi della colonia si muovono continuamente e si estroflettono in cerca di cibo e si ritirano all’interno del tubo calcareo in caso di pericolo.

Compatibilità - E’ un corallo molto urticante per cui si consiglia di posizionarlo almeno a 15 cm da altri invertebrati.

Riproduzione - Si riproduce per talea, separando dal tronco principale i nuovi calici e prestando molta attenzione a non danneggiarli.

Livello di difficoltà - Non adatto ai neofiti. Necessità valori ottimali dell’acqua.

  

Letto 2974 volte
Altro in questa categoria: Tubipora musica »
Devi effettuare il login per inviare commenti